mercoledì 25 giugno 2008

LA PROFEZIA DI CELESTINO




Questo è un libro che ognuno di noi dovrebbe leggere perché dentro lascia un segno.
Non saprei spiegare in modo adeguato come e perché, però so che l’ho riletto almeno tre o quattro volte nell’ultimo decennio ed ogni volta mi ritrovo a riflettere su qualcosa di nuovo che nella lettura precedente mi era sfuggito.

E’ un libro interessante, su un improvviso viaggio in Perù sulle tracce di un antico manoscritto contenente le risposte ultime alle domande fondamentali dell’uomo, le nove illuminazioni che sono la chiave per la felicità del mondo.
Il protagonista parte improvvisamente per questo viaggio pieno di giochi del destino e prove da superare e scopre che il manoscritto è la posta in gioco di una corsa mortale fra due gruppi rivali, i classici buoni e cattivi.

Non posso raccontarlo in poche righe o riassumervi la trama del libro. Ma dopo averlo letto mi sono resa conto che le coincidenze esistono ed ogni evento è un messaggio da tradurre e cogliere.

Si tratta di un libro di successo pubblicato in Italia nel 1994 (dopo essere già stato tradotto in ben quindici Paesi), ha venduto milioni di copie in tutto il mondo , scritto da James Redfield che lo pubblicò a proprie spese nel 1989.

Aspetto i Vostri commenti su questa bella lettura, che spero vi lascerà nel cuore e negli occhi un buon segno.





venerdì 20 giugno 2008

Oggi gira così


A piedi scalzi cammino nei miei sogni,
sempre più lontani sempre più scoloriti.

Vorrei vedere il sole oggi nei tuoi occhi
ma non riesco a stemperare quella nebbia leggera .

Vorrei buttare la tristezza che ho dentro
Ma riesco solo a rammaricarmi della sua presenza.

Oggi è un giorno troppo pieno di perché
e non ho energia né coraggio sufficiente per reagire come vorrei.

Spero che domani passata la tempesta scompaiano le nuvole,
faremo una valutazione dei danni.


E poi… vedremo.


.

giovedì 19 giugno 2008

Pensierino di oggi





L’allegria e la sofferenza sono inseparabili.
Arrivano insieme e quando una si siede al tuo tavolo,
ricorda che l’altra sta dormendo nel tuo letto.

Kalil Gibran

giovedì 12 giugno 2008

ANALISI VALORE DEL LAVORO




Bisogna capire che è sbagliato giudicare un’attività semplicemente per il tempo che occorre a realizzarla.

Un buon esempio di questo concetto è il caso dell’esperto informatico che è stato chiamato ad aggiustare un computer molto grande ed estremamente complesso, un computer da svariati milioni di euro.

L’esperto seduto di fronte allo schermo, preme un paio di tasti, scuote la testa, mormora qualcosa a se stesso e spegne il computer. A quel punto estrae dalla tasca un piccolo cacciavite e dà un giro e mezzo ad una piccola vite, quindi accende il computer e verifica che tutto funziona perfettamente.

Il presidente dell’azienda è felicissimo e si offre di pagare subito il conto.

“Quanto le devo” chiede “Sono 1000 euro per cortesia” risponde l’informatico..”1000 euro!??
1000 euro per pochi minuti di lavoro? 1000 euro per stringere una vite semplicissima? Capisco che il computer vale diversi milioni di euro, ma quanto da lei richiesto mi sembra esagerato. Pagherò questa cifra solo se mi manderà una fattura dettagliata che ne giustifichi pienamente l’importo”.

L’esperto informatico acconsente saluta e se ne va. Il giorno dopo il presidente riceve la fattura, la legge attentamente, asserisce con la testa e la paga subito senza nessuna lamentela.

La fattura diceva :

Servizi effettuati
- avvitamento di una vitina 1 euro
- sapere quale vitina avvitare 999 euro

Ricorda : il valore delle persone è proporzionale a quello che si sa, non a quello che si fa.

--------------------------------------------------------


Per tutti quelli che affrontano la mancanza di considerazione da quelli che per la loro ignoranza non arrivano a capirli.

Riflessioni


E a ogni candelina in più, una volta all’anno vado un po’ in crisi.


E’ come se solo in questo periodo mi rendessi conto del tempo che passa inesorabile,
dei segni che il tempo lascia sul mio viso e delle fatiche che pesano un po’ di più sulle mie spalle.
Certo sono giovane dentro, però mi rendo conto che la memoria cede e la stanchezza fisica avanza e mi basta un niente per piangere…Allora capisco che non sono poi così forte come gli altri credono.

E poi vedo te.

Un figlio è SEMPRE un essere speciale…è sempre il destinatario dell’amore più grande

E faccio tanti pensieri, specie in questi giorni che ti vedo triste, pieno di un grande dolore che non so come curare, vorrei stringerti a me coccolarti molto più di quello che faccio di solito, vorrei dirti tante cose ma sento che devo essere un po’ invisibile, lasciarti tranquillo anche se vorrei salvarti da qualsiasi malinconia mentre tengo a bada le mie.

Ti ho visto piangere disperato e non sapevo come fare per lenire il tuo dolore, riuscivo solo ad abbracciarti e a soffrire con te, mi sentivo impotente davanti alla vita.
Perdere un amico è una parte del corpo strappata via è lo scippo di un pezzo di cuore,
qualcosa che se ne va senza preavviso e che fa male dentro e non è facile accettare questo dispiacere che il destino ti regala, ma non dobbiamo avere paura di ogni nuovo giorno con il suo contenuto di tutto e di più.

Le esperienze della nostra vita ci insegnano che nonostante le nostre difese, nonostante il nostro volere e il destino, siamo vivi, respiriamo, possiamo ascoltare una canzone, abbracciarci, cantare,
fare mille cose, litigare, ma possiamo anche avere sempre nel cuore il sorriso di chi non è più vicino a noi; il dolore rimane nel tempo, ma poi vedrai che quando ci penserai, ogni volta farà sempre un pò meno male.
Non scomparirà, resterà presente a dormire in un angolo del tuo cuore.

Ti voglio bene Ste, con tutto l’amore che posso.

Consigli per la mente, gli occhi, il cuore

  • IL PICCOLO AVIATORE - Andrea Scanzi
  • IO & MARLEY - John Grogan
  • IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO - Marcello D'orta
  • L'ONDA PERFETTA - Sergio Bambaren
  • LA BIBBIA
  • LA PROFEZIA DI CELESTINO - James Redfield
  • MESSAGGI DAI MAESTRI - Brian Weiss
  • NEL FUOCO - Nicholas Evans
  • RITROVARSI - Rosemary Altea
  • SE SOLO FOSSE VERO - Marc Levy
  • STORYTELLERS - Paola Maugeri, Luca De Gennaro
  • UN'ALTRA OCCASIONE PER VIVERE - Ken Grimwood